Spade a un taglio, lance e reliquie scoperte nel cimitero dell'età del ferro

Artefatto culturale di Przeworsk.
Artefatto culturale di Przeworsk. Immagine: Silar Wikimedia CC BY SA 3.0

Gli archeologi dell'Istituto di archeologia dell'Università di Cracovia hanno scoperto punte di lancia, fermagli per allacciare i vestiti, un fuso riccamente ornato, aghi di ferro e una spada a un taglio durante gli scavi di un sito di un cimitero a Bejsce, in Polonia.

I ricercatori ritengono che il sito possa essere associato alla cultura di Przeworsk, una società dell'età del ferro che risale dal III secolo a.C. al V secolo d.C. dalla Polonia centrale e meridionale.

Le sepolture sono state scoperte in uno stato danneggiato. Si trovavano su terreni agricoli vicino al villaggio di Bejsce. Nonostante il disturbo causato dall'attività agricola, il team archeologico ha trovato un'arma a un taglio perfettamente conservata. Ciò era dovuto alle pratiche funerarie di una sepoltura per cremazione che proteggeva il ferro della spada dalla corrosione progressiva.

Tra gli altri oggetti militari trovati ci sono le punte di lancia, che, secondo i resoconti contemporanei, erano le armi preferite delle tribù che abitavano le aree del fiume Vistola durante l'età del ferro. Gli archeologi hanno anche scoperto diverse sepolture di donne contenenti fibule (fermagli usati per fissare gli indumenti) e oggetti relativi alla tessitura, come un fuso riccamente ornato decorato con strisce.

Sourced da Patrimonio quotidiano.

Per saperne di più su Età del Ferro.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato in inglese. I testi in altre lingue sono tradotti dall'intelligenza artificiale. Per cambiare lingua: vai al menu principale in alto.