ICOMOS pubblica il rapporto Heritage at Risk 2016-2019

Monumento Buzludzha a Kazanlak, Bulgaria
Monumento Buzludzha a Kazanlak, Bulgaria. Immagine: Nikolay100 Canva CC0

ICOMOS, il Consiglio internazionale dei monumenti e dei siti, ha pubblicato un nuovo rapporto sul patrimonio a rischio. Il rapporto offre una panoramica delle minacce al patrimonio culturale nel mondo tra il 2016 e il 2019.

Il rapporto è composto da rapporti nazionali di 23 paesi, principalmente paesi europei. Inoltre, il rapporto consiste in rapporti tematici, su argomenti come Airbnb che rimodella le città storiche.

Monumenti e siti del XX secolo

Particolare attenzione è riservata ai monumenti e ai siti del XX secolo. A rischio di demolizione ci sono, tra gli altri, l'aeroporto di Malmi (20-1935) a Helsinki, in Finlandia, e i Central Animal Laboratories (1938-1967), soprannominati il ​​bunker dei topi a Berlino, in Germania. Per i precedenti post della European Heritage Tribune su queste minacce, fare clic su qui e qui.

ICOMOS Patrimonio a rischio

La serie di rapporti ICOMOS sul patrimonio a rischio è iniziata nel 2000. Fornendo una panoramica delle minacce al patrimonio culturale nel mondo, ICOMOS mira a promuovere misure pratiche per salvare monumenti e siti.

Nella prefazione, Toshiyuki Kono, Presidente di ICOMOS, afferma: "Negli ultimi 20 anni, questa serie ha attirato l'attenzione di un pubblico più ampio sui rischi causati da vari tipi di disastri naturali, attività umane distruttive e sviluppo economico eccessivo".

Scarica il rapporto ICOMOS Heritage at Risk 2016-2019 qui.

Fonte: ICOMOS.

Conosci un monumento o un sito a rischio che necessita di attenzione? Inviaci una mail!

Per ulteriori notizie sul patrimonio a rischio di estinzione, fare clic su qui. Oppure fai clic su uno dei tag di seguito.

Donare