I ministri europei della Cultura approvano la dichiarazione sulla situazione in Ucraina

Kiev-Pechersk Lavra. Immagine: alxpin via Canva
Kiev-Pechersk Lavra. Immagine: alxpin via Canva

Sotto la presidenza francese del Consiglio dell'Unione europea, Roselyne Bachelot-Narquin, ministro francese della Cultura, ha invitato i ministri europei responsabili della Cultura, dell'audiovisivo e dei media a incontrarsi ad Angers il 7 e 8 marzo 2022, dove hanno approvato una dichiarazione la situazione in Ucraina.

I ministri hanno espresso la loro solidarietà all'Ucraina e al suo popolo e hanno sottolineato il loro sostegno agli artisti, ai giornalisti e ai professionisti della cultura e dei media ucraini.

Dati le minacce e i danni al patrimonio culturale dell'Ucraina, i ministri hanno espresso forte preoccupazione. Hanno affermato la loro volontà di sostenere la conservazione del patrimonio culturale dell'Ucraina, in collaborazione con le pertinenti organizzazioni internazionali e partner.

Leggi il comunicato stampa della Presidenza francese del Consiglio dell'Unione Europea qui e la dichiarazione dei ministri europei della Cultura, dell'audiovisivo e dei media qui.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato in inglese. I testi in altre lingue sono tradotti dall'intelligenza artificiale. Per cambiare lingua: vai al menu principale in alto.