La Spagna sta iniziando a riscoprire la sua eredità ebraica perduta. Immagine: ByczeStudio (Canva) CC0

L'ex bar spagnolo potrebbe rivelarsi perduto sinagoga medievale

L'eccitazione è nell'aria a Utrera, una città nel sud della Spagna. I ricercatori potrebbero aver trovato la sinagoga medievale dove la comunità ebraica del comune, un tempo vasta, veniva adorato più di 500 anni fa. La proprietà potrebbe rivelarsi una delle più grandi sinagoghe medievali sopravvissute della Spagna.

Tuttavia, Miguel Ángel de Dios, uno degli archeologi coinvolti, si è rifiutato di trarre conclusioni affrettate: “Sarei molto cauto se si parla di questa è la seconda più grande sinagoga sopravvissuta in Spagna. Ma potrebbe essere uno dei più grandi ”, ha detto Il guardiano. Il team di ricerca ora deve capire quali elementi facevano parte della sinagoga originale. 

Patrimonio ebraico

L'edificio del XIV secolo ha avuto molte funzioni nel corso degli anni, tra cui un ristorante, un ospedale e un bar. De Dios crede che questo sia uno dei motivi per cui la struttura è sopravvissuta in primo luogo. La proprietà è stata acquistata dal Comune di Utrera nel 14, dopo essere stata abbandonata per due decenni.

Da qualche parte lungo le tante piccole strade di Utrera si trova forse una sinagoga medievale perduta. Immagine: Curimedia (Wikimedia) CC BY 2.0

Una delle prime menzioni del tempio risale al XVII secolo. Si afferma che la sinagoga fu trasformata in ospedale nel 17. Lo stesso anno il re Ferdinando e la regina Isabella vietato Ebrei dalla Spagna dopo un secolo di persecuzioni.

Negli ultimi anni c'è stato un tentativo più ampio di ricollegare la Spagna alla sua storia ebraica. De Dios spera che la scoperta della sinagoga induca gli spagnoli a esaminare l'impatto che la cultura ebraica ha avuto sul loro patrimonio storico e archeologico, cultura, costumi e cibo.

Opportunità unica

Oltre a saperne di più sulla variegata storia della Spagna, il tempio offre una spinta alla città di Utrera, ha affermato il sindaco José María Villalobos. “Avere un edificio così speciale sarebbe anche una spinta importante per il turismo culturale e del patrimonio. Soprattutto perché siamo a soli 20 minuti da Siviglia ”, ha spiegato.

Il team di ricerca continuerà a lavorare sulla proprietà, cercando di dimostrare che l'edificio è una delle poche sinagoghe medievali sopravvissute in Spagna.

Fonte: Il guardiano e wikipedia

Per saperne di più Patrimonio ebraico o controlla uno dei tag di seguito:

X