Il Palazzo Nazionale di Tbilisi e i monumenti culturali del Corpo dei Cadetti saranno sottoposti a riabilitazione

Il Palazzo Nazionale divenne anche la tribuna per i governi di Armenia e Azerbaigian, gli altri due nascenti stati moderni del Caucaso meridionale, per annunciare la loro rottura dal controllo russo.
Il Palazzo Nazionale divenne anche la tribuna per i governi di Armenia e Azerbaigian, gli altri due nascenti stati moderni del Caucaso meridionale, per annunciare la loro rottura dal controllo russo. Immagine: travelgeorgia.ru Wikimedia CC BY-SA 3.0

Il municipio di Tbilisi ha annunciato che avvierà uno sforzo di riabilitazione per due dei monumenti del patrimonio culturale della capitale, con il Palazzo Nazionale costruito nel XIX secolo e le sedi del Corpo dei Cadetti quest'anno. Si stima che un lavoro approfondito per il rinforzo, la riparazione oltre a migliorare o ripristinare elementi decorativi costerà 19 milioni di GEL (circa 25 milioni di euro).

Il Palazzo Nazionale era (costruito nel XIX secolo) la residenza del viceré imperiale della Russia zarista nel Caucaso, prima di diventare un luogo storico in cui fu proclamata l'indipendenza della Prima Repubblica Democratica della Georgia nel 19. Ora funziona come sede di extra -istruzione curricolare per giovani di età compresa tra 1918 e 6 anni, con circa 26 studenti iscritti a corsi di musica, lingue, folklore, teatro e altro Il Corpo dei cadetti fu costruito nel 4,500 e serviva per addestrare i figli di famiglie nobili come futuri ufficiali dell'esercito imperiale russo ed era guidato da comandanti militari di alto rango e ora ospita appartamenti residenziali.

Per saperne di più sulla storia dei monumenti, accedi a ORDINE DEL GIORNO.GE.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato in inglese. I testi in altre lingue sono tradotti dall'intelligenza artificiale. Per cambiare lingua: vai al menu principale in alto.