Ubicazione ed età dei siti archeologici utilizzati in questo studio

L'analisi del DNA suggerisce che le persone migrarono dalla Siberia alla Finlandia 3,500 anni fa

La nuova ricerca offre uno scorcio del movimento umano in Fennoscandia tra 3,500 e 1,500 anni fa.

Per la prima volta, gli scienziati hanno utilizzato l'analisi genetica per confermare il legame tra Finlandia e Siberia. La ricerca ha mostrato che l'ascendenza siberiana è migrata dalla penisola russa di Kola alla Finlandia diverse migliaia di anni fa.

Gli scienziati hanno confermato il collegamento confrontando il DNA di ossa e denti di 3,500 anni di età recuperati dall'isola di Bolshoy Oleny, situata lungo la penisola di Kola, con il DNA di resti scavati in una sepoltura acquatica di 1,500 anni in Finlandia.

Puoi leggere l'articolo completo su UPI.

L'articolo di origine può essere trovato sul sito web della rivista Natura.

X