Come i musei europei stanno aiutando a proteggere il patrimonio ucraino

Non sei sicuro di come i musei siano coinvolti nell'aiutare l'Ucraina? Ecco come il settore del patrimonio in Europa sta aiutando.

Centro Europeo di Solidarietà. Immagine: Ministero degli Affari Esteri della Repubblica di Polonia, tramite Flickr (CC BY-NC 2.0)
Centro Europeo di Solidarietà. Immagine: Ministero degli Affari Esteri della Repubblica di Polonia, tramite Flickr (CC BY-NC 2.0)

Il Museo della Rinascita di Varsavia in Polonia ha recentemente allestito il Comitato per gli aiuti ai musei dell'Ucraina, che ora include rappresentanti di diverse dozzine di musei polacchi. Il gruppo desidera ottenere maggiore assistenza a livello internazionale, anche dal Regno Unito.

Il direttore del Museo dell'insurrezione di Varsavia, Jan Oldakowski, ha dichiarato: “Siamo convinti che dovrebbe essere un'iniziativa globale. L'intera comunità internazionale dovrebbe fare ogni sforzo per sostenere i museologi ucraini nella loro eroica lotta per preservare il patrimonio culturale".

Il museo ha il sostegno del British Council e dell'Ambasciata britannica in Polonia, ma attualmente nessun museo britannico è coinvolto nel comitato.  

I musei aiutano i musei

La Rete dell'Organizzazione europea dei musei (NEMO) sta raccogliendo un elenco di tutto il lavoro che i musei europei stanno facendo per aiutare i lavoratori del patrimonio e del patrimonio in Ucraina attualmente. Per l'elenco completo e aggiornato e come entrare in contatto con le organizzazioni, fare clic su qui.

Il sostegno finanziario ei materiali per i musei sono, ovviamente, ancora molto importanti per il patrimonio culturale dell'Ucraina, ma i musei possono anche offrire altri aiuti. Ecco alcune altre iniziative:

Lo spazio di archiviazione

  • Centro di documentazione per lo sfollamento, l'espulsione, la riconciliazione
  • Berlino, Germania

Il Centro di documentazione per lo sfollamento, l'espulsione, la riconciliazione offre spazio di archiviazione in depositi adeguati per il patrimonio culturale evacuato dalla guerra.

  • Museo degli Alleati
  • Berlino, Germania

Il Museo Alleato offre spazio di archiviazione per i manufatti culturali che sono stati evacuati dall'Ucraina dilaniata dalla guerra. Sono un piccolo museo con uno spazio limitato, ma sono felici di accettare oggetti dall'Ucraina nelle loro strutture di stoccaggio su base temporanea fino a quando forse non sarà creata una struttura centrale.

  • Museo Anno 
  • Elverum, Norvegia

In caso di spostamento di emergenza di grandi collezioni fuori dall'Ucraina, Anno Museum può offrire questa struttura di stoccaggio per mantenere queste collezioni in un unico sito con standard elevati per la cura e la conservazione delle collezioni.

  • Museo del Westlausitz
  • Kamenz, Germania

Qualora fosse necessario che le collezioni siano conservate al di fuori dell'Ucraina, i musei del distretto amministrativo possono offrire spazio di archiviazione in depositi adeguati, cure di conservazione e, se necessario, supporto logistico durante l'evacuazione.

  • Museo Nazionale d'Arte, Architettura e Design
  • Oslo, Norvegia

Si prega di contattare il Museo Nazionale di Arte, Architettura e Design quando è necessario uno spazio di archiviazione sicuro o un aiuto per il giardino d'inverno per proteggere l'inestimabile patrimonio culturale dall'estinzione.

In consultazione

  • Archivio Storico della Città di Colonia
  • Colonia, Germania

L'Archivio offre consulenze per fornire assistenza online e, quando è sicuro viaggiare in Ucraina, possono organizzare assistenza per il salvataggio delle collezioni in loco. Inoltre, l'archivio è in grado di offrire spazio di archiviazione nelle nostre camere blindate climatizzate. Possono anche eseguire la liofilizzazione sottovuoto di oggetti congelati precedentemente danneggiati dall'acqua.

Accogliere i professionisti del museo e le loro famiglie

  • Associazione Portoghese di Museologia
  • Lisbona, Portogallo

Accogliere i professionisti della museologia e le loro famiglie. L'Associação Portuguesa de Museologia fornirà loro un supporto proattivo nella loro integrazione in Portogallo. APOM fornirà supporto burocratico e istituzionale. Aiuterà anche con il rilevamento, l'inventariazione, la conservazione e la salvaguardia delle collezioni museali, tra cui sul posto, dovrebbe essere sicuro viaggiare in Ucraina.

  • Centro europeo di solidarietà
  • Danzica, Polonia

C'è una stanza disponibile per la comunità ucraina: il Comitato di auto-aiuto "Ucraini per gli ucraini".

Borse di studio

  • Museo statale di Auschwitz-Birkenau
  • Oświęcim, Polonia

La Fondazione Auschwitz-Birkenau, in collaborazione con il Museo di Auschwitz, ha deciso di fornire sostegno. La Fondazione ha avviato un programma di borse di studio per lo sviluppo professionale nel campo della conservazione degli oggetti del martirio per i conservatori ucraini, con l'obiettivo di offrire pari opportunità di lavoro.

  • Rathgen-Forschungslabor
  • Berlino, Germania

Nel tentativo di aiutare scienziati e studenti locali dall'Ucraina e quelli ammissibili dalla Russia e dalla Bielorussia, l'istituto di ricerca fornisce la borsa di studio Rathgen Heritage Science 2022. Consente ai professionisti emergenti di intraprendere un progetto di ricerca presso il laboratorio entro una durata di tre mesi, che può essere prorogato su richiesta al fine di richiedere un finanziamento di follow-up a lungo termine.

Donazioni di biglietti

  • Museo cantonale delle Belle Arti di Losanna
  • Losanna, Svizzera

Per dimostrare l'impegno del museo nell'aiutare i cittadini ucraini, il 12 e 13 marzo il ricavato della vendita dei biglietti è stato devoluto a Catena del Bonheur, un'organizzazione svizzera di raccolta fondi.

Mostre e spazi museali

  • Museo Zeppelin  
  • Friedrichshafen, Germania

Il Museo Zeppelin offre ora a tutti i cittadini ucraini l'ingresso gratuito alle sue mostre e la possibilità di utilizzare il museo come soggiorno e spazio di lavoro. Il Museo Zeppelin è lieto di accogliere anche giovani visitatori e bambini. A partire dal weekend di Pasqua, lo ZeppLab si trasformerà in uno spazio creativo per i bambini.

  • Agenzia finlandese per il patrimonio, collezioni di immagini 
  • Helsinki, Finlandia

Le raccolte di immagini dell'Agenzia del patrimonio finlandese stanno documentando fenomeni ed eventi relativi all'invasione russa e alla guerra in Ucraina, ad esempio sanzioni e azioni contro la Russia in Finlandia.

  • Museo d'Arte Moderna di Varsavia 
  • Varsavia, Polonia

Hanno già ospitato letture di poesie ucraine, seminari per alleviare lo stress, corsi di lingua ucraina per volontari e hanno una raccolta più organizzata di forniture mediche che vengono regolarmente inviate in Ucraina. Stanno pianificando un'ulteriore cooperazione con artisti, scrittori e attivisti nella stessa Ucraina, oltre a produrre un giornale di "contropropaganda".

Traduzione

Museo Maidan e ICCROM
Kiev, Ucraina

L'UNESCO, l'ICCROM e il Museo Maidan di Kiev (Ucraina) hanno tradotto il manuale Patrimonio in via di estinzione: evacuazione di emergenza delle collezioni del patrimonio in ucraino. L'UNESCO sosterrà la distribuzione di circa 2,000 copie stampate in tutta l'Ucraina, in aree senza o con accesso limitato a Internet.

Per maggiori dettagli su come i musei possono aiutare i colleghi lavoratori del patrimonio in Ucraina, dai un'occhiata a Associazione Museo .

Questo articolo è stato originariamente pubblicato in inglese. I testi in altre lingue sono tradotti dall'intelligenza artificiale. Per cambiare lingua: vai al menu principale in alto.

Donare