La digitalizzazione
Digitalizzazione. Immagine: Pixabay Geralt CC0

La Commissione Europea lancia un centro di competenza sulla conservazione digitale del patrimonio culturale: 4CH

Su 4 gennaio 2020, il Commissione europea ha lanciato un centro di competenza sulla conservazione digitale del patrimonio culturale. Il progetto 4CH riceverà fino a 3 milioni di euro da Programma Horizon 2020 per un periodo di tre anni.

Il progetto 4CH mira a:

"Impostare il quadro metodologico, procedurale e organizzativo di un centro di competenza in grado di lavorare senza soluzione di continuità con una rete di istituzioni culturali nazionali, regionali e locali, fornendo loro consulenza, supporto e servizi incentrati sulla conservazione e conservazione dei monumenti storici e siti ".

Gli obiettivi principali sono:

  1. “Stabilire il quadro metodologico per il centro di competenza incentrato sulla digitalizzazione avanzata per la conservazione e la conservazione di monumenti e siti;
  2. Progettare e implementare una piattaforma per il centro di competenza per supportare la collaborazione tra le istituzioni europee del patrimonio culturale;
  3. Aumentare e migliorare la digitalizzazione del patrimonio culturale a sostegno della conservazione;
  4. Sviluppare le migliori pratiche per fare pieno uso dei dati sul patrimonio culturale a vantaggio del settore del patrimonio culturale e in altri settori;
  5. Definire le condizioni operative, finanziarie e legali per la creazione del centro di competenza per la sua futura sostenibilità. "

Istituto Nazionale di Fisica Nucleare in Italia coordina il team di 19 beneficiari di 11 Stati membri dell'UE, Svizzera e Moldova. 

Per ulteriori informazioni sul centro di competenza, visitare il Sito web 4CH.

Fonte: comunicato stampa da parte della Commissione europea, articolo di notizie della Commissione europea, Sito web 4CH.

Per ulteriori notizie sulla digitalizzazione, fare clic su qui. Oppure fai clic su uno dei tag di seguito.

X